Sabato, 30 Marzo 2019

Dal 29 al 31 marzo per la quinta volta la sessione verrà ospitata in Trentino

A Riva del Garda il forum internazionale del Parlamento Europeo dei Giovani

Brexit, vaccinazioni, pari opportunità sul posto di lavoro: saranno alcuni temi che gli studenti trentini affronteranno nelle giornate di studio e dibattito su temi di carattere europeo in occasione del forum internazionale del Parlamento Europeo dei Giovani, proposto in vista delle elezioni di maggio dal 29 al 31 marzo, con una sessione a Riva del Garda organizzata dal Liceo Maffei. I ragazzi, nel ruolo di delegati del Parlamento, saranno affiancati come volontari da loro coetanei provenienti da diversi Paesi e si metteranno in gioco con alcuni temi della politica europea, non rappresentando una specifica nazione ma esprimendo le proprie idee e affrontando le questioni cercando di mettersi nei panni di un eurodeputato. Le attività si svolgono interamente in lingua inglese.
L’appuntamento offre lo spunto per sensibilizzare le nuove generazioni al tema dell’unione fra gli stati europei e la Provincia autonoma di Trento ha ritenuto supportare l’istituto scolastico rivano nell’organizzazione e nella gestione dell’evento.

Durante le giornate del forum, gli studenti saranno divisi in commissioni di lavoro per elaborare alcune risoluzioni, che verranno dibattute durante la sessione plenaria, simulazione fedele di una seduta del Parlamento europeo. È la quinta volta che il forum viene ospitato in Trentino - la prima occasione è stata nel 2016 – e la giornata finale con l’assemblea generale si svolgerà domani, 31 marzo presso l’auditorium del Conservatorio di Riva del Garda.
Il Parlamento Europeo dei Giovani (EYP) fa parte di una rete coordinata di oltre 30 Comitati Nazionali ed è una delle più estese piattaforme di dibattito politico, d’incontro culturale, di educazione civico-giuridica e per lo scambio di idee fra i giovani di tutta Europa.

Comunicato 664