Martedì, 09 Agosto 2022

Scarsità idrica: la Commissione fornisce consulenza sul riutilizzo sicuro dell'acqua in agricoltura

Il 3 agosto la Commissione ha pubblicato gli orientamenti volti ad aiutare le autorità nazionali e le imprese competenti ad applicare le norme dell'UE sul riutilizzo sicuro delle acque reflue urbane trattate per l'irrigazione agricola. In un'Europa che soffre sempre più di siccità, l'acqua riutilizzata acquisisce sempre maggiore importanza quale fonte idrica sicura e prevedibile e quale mezzo per ridurre la pressione sui corpi idrici e aiutare l'UE ad adattarsi ai cambiamenti climatici.

Il regolamento sul riutilizzo dell'acqua, applicabile dal giugno 2023, stabilisce prescrizioni minime in materia di qualità, gestione dei rischi e monitoraggio delle acque affinché il riutilizzo dell'acqua sia sicuro. Il riutilizzo dell'acqua contribuisce a limitare la pressione sulle acque superficiali e sotterranee e a promuovere una gestione idrica più efficiente, in linea con gli obiettivi del Green Deal europeo. Analogamente, anche la recente proposta della Commissione di rivedere la direttiva sulle emissioni industriali promuove un consumo idrico più efficiente in tutti i processi industriali, tra l'altro attraverso il riutilizzo dell'acqua.

L'imminente proposta della Commissione di rivedere la direttiva sul trattamento delle acque reflue urbane mirerà anch'essa a facilitare il riutilizzo dell'acqua.

 

Fonte: Fonte: Ufficio stampa della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

 

Immagine: ©Pixabay

riutilizzo delle acque in agricoltura