Martedì, 10 Settembre 2019

Gentiloni agli Affari economici e monetari

Quella di Ursula von der Leyen sarà una Commissione europea "delle pari opportunità"

Per la prima volta un italiano alla Commissione europea avrà la gestione degli Affari economici e monetari. La conferma oggi quando Ursula von der Leyen ha svelato le assegnazioni degli incarichi alla sua squadra che, con 14 uomini e 13 donne, rispetto a pieno la parità di genere.

Il portafoglio assegnato a Gentiloni è un grande successo per l'Italia, fino a poche settimane fa in disaccordo con Bruxelles e anche personale per l'ex premier, molto stimato nelle cancellerie europee.

Qualche mal di pancia tra i paesi del Nord Europa, preoccupati perché con la francese Christine Lagarde alla BCE, il portoghese Mario Centeno a guidare l'Eurogruppo e Gentiloni agli affari economici e monetari sono ora tutti rappresentanti del Sud del continente a sovrintendere alle politiche dell'Eurozona.

Tornando all'insieme della Commissione europea, 10 dei 27 Commissari politicamente fanno capo alla famiglia dei socialisti europei, otto al PPE e sei ai liberali di Renew Europe.

Otto sono i Commissari riconfermati, con il popolare austriaco Johannes Hahn addirittura al terzo mandato.
Tra le donne emerge il nome della francese liberale Sylvie Goulard, grande esperta di Ue avendo lavorato tra l'altro anche come consigliera dell'allora presidente dell'esecutivo Romano Prodi.

Europa