Mercoledì, 28 Agosto 2019

Quattro film MEDIA in gara per il Leone d'Oro

Le pellcole sono sostenute dal programma dell'UE a favore dell'industria cinematografica e audiovisiva europea

Alla mostrra del Cinema di Venezia che si apre oggi, 28 agosto 2019, dei 12 film sostenuti  dal programma Europa creativa MEDIA quattro  sono stati selezionati per concorrere al Leone d'Oro: "La vérité", del regista Kore-eda Hirokazu (Francia, Giappone); "Om det oändliga (Sull’infinito)", di Roy Andersson (Svezia, Germania, Norvegia); "Martin Eden", di Pietro Marcello (Italia, Francia); e "The Painted Bird" di Václav Marhoul (Repubblica ceca, Ucraina, Slovacchia).

 

Al concorso Orizzonti, dedicato alle tendenze estetiche ed espressive più recenti del cinema internazionale, partecipano invece “Blanco en blanco”, di Théo Court (Spagna, Cile, Francia, Germania) e "Madre", di Rodrigo Sorogoyen (Spagna, Francia). Il film "Effetti Domino", di Alessandro Rosseto (Italia), sarà proiettato nella sezione Sconfini, dedicata ai film d’essai, al cinema di genere e alle pellicole sperimentali e artistiche.

Altri cinque film sostenuti dal programma MEDIA parteciperanno alle sezioni indipendenti Giornate degli Autori e Settimana internazionale della critica, organizzate parallelamente alla Mostra.

A margine della Mostra, sabato 31 agosto la Commissione europea organizzerà anche il Forum del cinema europeo.

Europa