Processo all’Europa - L’Unione europea sul banco degli imputati

Sabato, 13 maggio, ore 9.00 - Piazza Fiera

Pasquale Profiti - sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trento

Pier Virglio Dastoli - presidente del Consiglio italiano del Movimento Europeo

Roberto Santaniello - consigliere speciale media e comunicazione, Commissione europea

Un vero e proprio processo che vede l’Unione europea sul banco degli imputati.
Nel corso del dibattimento, presieduto da Pasquale Profiti, l’UE sarà sottoposta al giudizio di una giovane giuria popolare su due temi di stretta attualità: la gestione dei flussi migratori e l’apertura dei confini.
Nel ruolo di “pubblica accusa” gli studenti del Liceo da Vinci di Trento, preparati nelle scorse settimane dai ragazzi trentini della Gioventù federalista europea. Avvocati difensori saranno altri giovani, oltre a rappresentanti delle istituzioni europee.
Anche il pubblico in sala potrà testimoniare per l’accusa o la difesa, presentando le proprie argomentazioni a favore o contro l’Unione europea. La sentenza sarà pronunciata dopo lo spettacolo “Eureka”: l’UE sarà assolta o condannata?