Edizione 2022

Il Testamento di David Maria Sassoli per rilanciare il processo di integrazione europeo

Abbiamo progetti ambiziosi per la nostra Europa (…) il Green Deal, la transizione digitale, un’Europa più forte e democratica, una maggiore giustizia sociale, sono progetti forti e indispensabili che l’Europa sta portando avanti, e dobbiamo riuscirci per lealtà verso i nostri concittadini.
Ma l’Europa ha anche e soprattutto bisogno di  un nuovo progetto di speranza, un progetto che ci accomuni, un progetto che possa incarnare la nostra Unione, i nostri valori e la nostra civiltà, un progetto che sia ovvio per tutti gli europei e che ci permetta di unirci. Penso che questo progetto possa essere costruito intorno a tre assi forti, a un triplice desiderio di Europa che sia unanimemente condiviso da tutti gli europei: quello di un’Europa che innova, di un’Europa che protegge e di un’Europa che sia faro. (…)
La nostra Unione è imperfetta, è sempre in divenire.
(…) Spetta ora a noi tradurre tali visioni in azioni concrete, in modo che l’Europa mantenga il suo rango e le sue promesse al servizio di tutti i cittadini europei”.

Tratto dall’ultimo discorso di David Maria Sassoli al Consiglio europeo del 16 dicembre 2021

Il Festival Siamo Europa 2022 vi aspetta a Trento il 13 e 14 maggio 2022 per un weekend di eventi e attività dedicati ai valori, alla storia e all’attualità europea per un futuro di pace.