Giovedì, 07 Gennaio 2021

Sovvenzioni UE: 8,25 milioni di € in finanziamenti integrativi per stimolare l'innovazione

Per avvicinare i risultati delle loro ricerche al mercato, 55 ricercatori hanno ottenuto un totale di 8,25 milioni di €, ossia 150 000 € ciascuno, grazie al programma di sovvenzioni "Proof of Concept" del Consiglio europeo della ricerca. I finanziamenti aiuteranno ricercatori d’eccellenza a esplorare il potenziale commerciale e sociale dei risultati delle loro ricerche e a migliorare la nostra vita.

 Un nuovo test a basso costo e altamente accurato per il COVID-19, nuove opzioni terapeutiche per le malattie degenerative della retina e la cecità, oltre a nuovi modi per condividere le competenze culturali nelle nostre società europee sempre più diversificate, al fine di risolvere i conflitti e proteggere i gruppi sociali svantaggiati, sono solo tre esempi di come i ricercatori di frontiera utilizzeranno le sovvenzioni ottenute.

Mariya Gabriel, Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani, ha dichiarato: "Le sovvenzioni del programma ‘Proof of Concept’ concesse oggi dal Consiglio europeo della ricerca dimostrano come i risultati della ricerca di frontiera possano essere applicati per produrre innovazioni a vantaggio della società e dell'industria. La ricerca finanziata nell'ambito di questo invito è destinata a gettare nuove basi e ad aprire nuove strade per affrontare sfide urgenti nei settori della salute, della migrazione e dei cambiamenti climatici, tra molti altri."

Le nuove sovvenzioni sono finanziate mediante Orizzonte 2020, il programma di ricerca e innovazione dell'UE per il periodo 2014-2020. Maggiori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa del Consiglio europeo della ricerca. L'elenco dei 55 beneficiari è consultabile qui, mentre esempi dei progetti finanziati sono riportati qui.

Fonte: Rappresentanza in Italia della Commissione europea 

Foto: © Associated Press

scienza - sull'UE - tecnologia